Inaugurazione della mostra di Massimo Lupoli. Guarda la gallery!

Il ristorante il viaggio ospita la mostra di Massimo Lupoli

Ha riscosso grande successo l'inaugurazione della mostra del pittore Massimo Lupoli con la partecipazione di personalità della cultura e dello spettacolo che hanno testimoniato con la loro presenza la validità creativa dell'artista.

 

Per l'occasione lo Chef Elis Marchetti è venuto da Ancona a deliziare con vere e proprie opere d'arte culinarie il palato dei presenti. A voi che purtroppo non c'eravate non resta che consolarvi con le fotografie di un fantastico finger food mentre per la mostra... siete ancora in tempo. Alla prossima!

  • ristorante-il-viaggio-elis-marchetti-00
  • ristorante-il-viaggio-elis-marchetti-01
  • ristorante-il-viaggio-elis-marchetti-02
  • ristorante-il-viaggio-elis-marchetti-03
  • ristorante-il-viaggio-elis-marchetti-04
  • ristorante-il-viaggio-elis-marchetti-05
  • ristorante-il-viaggio-elis-marchetti-06
  • ristorante-il-viaggio-massimo-lupoli-00
  • ristorante-il-viaggio-massimo-lupoli-01
  • ristorante-il-viaggio-massimo-lupoli-02
  • ristorante-il-viaggio-massimo-lupoli-03

Simple Image Gallery Extended

Massimo Lupoli, in arte Luppolo nasce a Roma il 31 ottobre 1960.
Nel 1968 si trasferisce con la famiglia a Bari dove trascorre circa 10 anni e frequenta il liceo artistico De Nittis.
Ma è sotto l'insegnamento di Renato Nosek che si innamora dell'arte figurativa che rappresenta con semplici ma efficaci tratti di matita.
Nel 1978 Massimo torna nella sua città natale, dove frequenta la facoltà di architettura sostenendo esami a mano libera, senza neppure l'ausilio del tecnigrafo.
Ma é viaggiando in ogni parte del mondo, che l’artista scopre i colori del mare, la magia del deserto, il fascino della savana, la maestosità dei siti archeologici e la grandezza degli altri popoli.
La sua tecnica gli permette di interpretare in chiave cromatica tutti i segreti della natura.
Immune da preconcetti formali, culturali, letterali, ritrae liberamente, in modo astratto, e con grande sensibilità ciò che incontra nei suoi numerosi viaggi.
La pennellata attinta dalla sua tavolozza si rivela ricca e corposa e colma la tela di luce e colore.
La sua cifra stilistica è eclettica, le sue scelte cromatiche decise e la sua ispirazione classica rielaborata in chiave contemporanea.
Le opere di Luppolo, dagli schizzi a matita alle tele a tecnica mista, fino alle tavole di recupero rievocano incantevoli istantanee di viaggio.